martedì 14 giugno 2011

Un quorum grande così ;D


In questi giorni di assenza sono stata a fare la scrutatrice al seggio elettorale

I risultati di questa tornata referendaria sono noti ed arcinoti, quindi non è che devo stare qui io a dire niente di nuovo a nessuno :)

Ma posso esprimere un sentimento

Ha votato chiunque






Una signora non vedente si è quasi arrabbiata perché abbiamo atteso giusto un attimo per dare le sue schede al marito che l’avrebbe accompagnata :) , ci sono stati tanti ragazzi giovanissimi che hanno votato con entusiasmo ^^, ci chiedevano conto del quorum con una punta di apprensione :) , le persone sono venute al seggio contente e piene di speranza, tutti, donne, uomini, bianchi e neri, giovani e diversamente giovani ;D

Tutti

Mi sono sentita parte di un Paese che non ha rinunciato a decidere del proprio futuro


E’ stato bellissimo :)


E una cosa mi ha commosso

Dico davvero eh, non sto esagerando

Il sì non è stato un “plebiscito”, ci sono state diverse schede “no”.

Ecco. Così va bene.

Vota quel che ti pare, ma vota!

Queste persone non hanno ceduto alla tentazione di quella campagna elettorale che ha vilmente suggerito di astenersi.

Hanno un certo pensiero e lo hanno espresso.

E’ così che si fa ed è così che le cose dovrebbero andare :)




***




Manicure-da-seggio ;D


Non posso naturalmente esimermi dal sottoporvi questo grande risultato personale ;D






You Don’t Know Jacques! ha resistito anche lui con onore ed impegno civico tutti e tre i giorni ;D

Si è scheggiato appena appena e si è consumato un peeeeelo pelo sulle puntine ^^

E’ sempre il migliore ^^

14 commenti:

  1. ultimamente molto stanca della politica e quasi rassegnata al fatto che le cose non cambiano mai, sono andata a votare a questo referendum con spirito diverso: finalmente mi sono sentita parte di un paese che ha deciso di esprimersi, di dire la propria opinione, fosse questa un sì o un no.
    Ed è stato bello vedere che nonostante tutto, siamo ancora qui, tutti uniti, insieme per decidere del nostro futuro.

    Ah, e complimenti allo smalto...mi ha fatto venire voglia di comprarlo! ;)

    Un bacio!

    http://ilthedellassurdo.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Hai detto una cosa bellissima...insieme per decidere del nostro futuro :)

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima Cipria!!! Anch'io sono andata a votare (ovviamente) e sono felice dell'affluenza, era ora che negli animi ritornasse un po' di senso civico e democratico!!
    un bacio

    RispondiElimina
  4. Zììììììììììììììììììììì!!!!

    Baci a te tesorissima!!! :***

    RispondiElimina
  5. Hai espresso un pensiero nel quale mi trovo perfettamente in accordo. È stato bello vedere, una volta tanto, questa Italia unita in una cosa cosí importante, al di la della vittoria del SI. Abbiamo fatto sentire la nostra voce senza differenza di colore o appartenenza politica e questa è la più grande delle vittorie.

    RispondiElimina
  6. Amo i tuoi post, Cipria... anche con la nota cosmetica finale, perfetto!
    ...Ah, dimenticavo: OLÈ!!!:D

    RispondiElimina
  7. Questo referendum ha fatto contenta anche me, non solo per l'esito, ma perché la gente finalmente non ha rinunciato ad esprimere il proprio pensiero.
    Bravi!!

    RispondiElimina
  8. HO APERTO IL GIVEAWAY SUL MIO BLOG: IN PALIO DUE CARINISSIMI BRACCIALI! TI ASPETTO! :D

    RispondiElimina
  9. io sono andata a votare, ma non e' che sia felicissima degli italiani, quorum si' ma basso. Abbiamo ancora molto da lavorare

    RispondiElimina
  10. @deasense, @Dama, eh già, abbiamo fatto davvero sentire la nostra voce, e questa volta lo abbiamo fatto insieme :)

    @Ramblin, ma grassssie! :)

    @Misato, sono d'accordo con te solamentein parte
    Cerco di spiegarmi.
    Non voglio entrare nella annosa questione-televisioni eh, tuttavia dobbiamo tenere conto di un fatto.
    Si sono presentati alle urne quasi 6 italiano su 10 quando le forze politiche di maggioranza (che dunque avevano riscosso un grosso consenso) hanno esplicitamente invitato i cittadini a non votare, quando queste persone hanno fatto questo immondo gesto (perdonami, questo è un mio personalissimo pensiero eh) "bombardando" i cittadini con questo messaggio attraverso svariati canali mediatici, quando le tv hanno taciuto addirittura sulle modalità di voto, sono fin mancati gli spot che spiegavano "come" votare, ecc.
    Ecco, a fronte di questo "muro" che cercava di "tentare" gli italiani a non scegliere, a non votare, quasi 6 italiani su 10 INVECE lo hanno fatto.
    Io credo che questo sia un risultato e s a l t a n t e
    Sul fatto poi che ci sia ancora tantissimo da fare mi trovi infinitamente d'accordo :)
    E spero che questa volta lavoreremo insieme, per avere fazioni politiche pulite, sia a destra sia a sinistra, ma che siano in grado finalmente di fare con serietà, serenità e pudicizia il loro lavoro, indipendetemente da chi sarà chiamato in futuro ad amministrarci :)

    RispondiElimina
  11. Questa volta ho portato a votare anche mia nonna di 72 anni e sua sorella (mia adorata prozia zitella chiamata Mamma Titta) di quasi 83 anni!La cosa fantastica è che Mamma Titta mi chiama il giorno prima e mi fa "Daniè, ma per andare a votare mi devo mettere la pelliccia???" uhauhauhauahuahauha!

    RispondiElimina
  12. @ Cipria
    se gli italiani fossero un popolo dotato di cervello il quorum sarebbe stato piu' alto. Perche' si sarebbero resi conto che quelle schifezze li' in alto (gentaglia come La Russa che s'e' vantato di non essere andato a votare... lo stipendio nostro se lo piglia pero'! io glielo leverei, seduta stante) volevano strumentalizzarli, e che si va a votare SEMPRE, per rispetto di se stessi e delle proprie idee, per i soldi che si pagano per farle le varie votazioni, e per chi ha lottato perche' ci potessimo esprimere.
    Finche' la gente non capira' che anche i no dei referendum abrogativi vanno espressi sulla scheda e non rimanendo a casa o andando al mare, io non avro' rispetto dei miei connazionali e non riusciro' a esaltarmi, purtroppo.

    RispondiElimina
  13. @Arshes, grandissima Mamma Titta!!!!!!!!!!!!!

    @Misato, sono interessanti le tue valutazioni, davvero, e poi mi piace la tua schiettezza.
    Però non riesco a non pensare ai giorni scorsi come ad un bel segnale di "rinascita", e di speranza per l'avvenire.
    Ammetto anche di volerci credere a tutti i costi eh, ma voglio, assolutamente voglio pensare che questo sia stato il primo dei tanti passi che porteranno il nostro Paese a svegliarsi da questo torpore assurdo in cui si è buttato con tutti i piedi
    La strada è lunga eh, come dicevi, c'è da svegliare ancora l'altra metà di stivale.....

    RispondiElimina
  14. @ Cipria
    io sono indubbiamente dura, ma e' colpa dei nostri connazionali se lo sono, perche' mi piacerebbe poter credere di piu' nella gente... ma finche' i numeri saranno bassi e mi trovero' davanti politici che si vantano di non aver votato e gente che dice: "ah allora ho fatto bene a non farmi 440 km" (gente a cui ho risposto: "io invece ho fatto bene a farmene 2000 andata e ritorno per 170 euro di spesa perche' ho rispetto per le mie idee etc etc") mi cadranno quelle che non ho.
    Piccoli passi sicuramente, ma c'e' bisogno di piu'. Di costanza in primis. E di coscienza.

    RispondiElimina