venerdì 29 luglio 2011

Piccola Jane :)








"No, mio signore, parola mia! Ne ho proprio abbastanza. Vi assicuro che non mi rivedranno più qui, quando avrò avuto l'onore di accompagnare Lady Osborne alla sua carrozza. Mi ritirerò di nascosto nell'angolo più remoto della dimora, dove ordinerò una montagna di ostriche e mi metterò magnificamente a mio agio".
(Jane Austen, I Watson, 1804)






***











Ho recentemente scoperto di non aver ancora terminato di leggere Jane Austen :)

No dico, c’è da non crederci ;D

Confesso subito di a d o r a r e  smodatamente la Austen

La sua letteratura è ai miei occhi, in parole povere, p e r f e t t a  e di lei ho apprezzato praticamente tutto ^^

Mi ha insegnato ad essere cortese e femminista, a pretendere il meglio per me stessa, a tirare fuori il carattere (che oggigiorno prende, come dire, un altro nome ;D ), e tutta un’altra serie di cose parecchio utili che a volte noialtre ragasse tendiamo  a dimenticare ;D


Sommo giubilo dunque ;D

Ero in libreria a girellare alla ricerca di qualcosa da leggiucchiare durante la settimana quando ti  scopro di non aver ancora terminato di leggere la mia adoratissima Jane :)







Ma pensa te! ^^

Me felice – anche perché ci sono diverse cosette che mi mancano ^^

Si tratta per la verità di piccoli (e credo gustosissimi) libelli a tema vario (che provvederò pian piano a raccogliere con scrupolosa devozione ;D ), e, così a occhio ^^, sospetto fortemente che potrebbero dare a noialtre ragasse taaaaaaanta tanta soddisfazione :)


Bon


Ho cominciato la mia personale scoperta di questa-Austen-ancora-sconosciuta con una piccola raccolta di racconti, tre per la precisione, Lady Susan, I Watson e Sanditon





Lady Susan è un racconto che i letterati chiamerebbero “giovanile”.

Insomma, l’ha scritto quand’era poco più che una bambina ed è tenerissimooooooo ^^

Si legge tutta la Austin e non ancora tutta la Austen.
Si legge che è lei, ma è come una Austen “grezza”
E’ lei, ma non è ancora oscenamente strepitosa come la Austen ;D

Lady Susan è un essere spregevole ;D , ma è una donna di grande carattere, viscido e meschino ;D , ma pur sempre di carattere, dunque suppongo in qualche modo già austiniana

Le vicende sono snocciolate via via attraverso un meccanismo piuttosto divertente, quello del racconto epistolare, e la bassezza di Lady Susan non è austianamente-intuibile, ma proprio spiattellata nero su bianco. Cosa non troppo austeniana, appunto ;D Ma d'altronde la nostra Jane era davvero una bambina quando ha pensato queste righe ^^ 

E’ un racconto brillante e, per la verità, l’antipatia nei confronti di questa abominevole Susan non fa che nutrire il diletto del lettore :)




I Watson

Una Austen oscura, che non avevo mai letto prima

Intrigante a modo suo, quasi “decadente”

Non riesco a capire bene se questa fosse l’intenzione genuina, oppure se si tratti di un testo ancora embrionale e destinato poi ad essere rimaneggiato per affrontare i lettori con altre vesti

Vorrei approfondire questo aspetto, perché queste righe così inaspettate mi hanno parecchio coinvolta ^^




Sanditon      

E’ il gustoso resoconto delle vicende di una pacifica località balneare.

C’è tutta una divertente messa in scena di personaggi ipocondriaci, paciosi, risparmiosi o gretti, tutti belli schierati che trotterellano fra la penna della nostra Jane.

E’ un romanzo interrotto, ma non incompleto. Il testo, fin dove arriva, è già scritto e si interrompe bruscamente senza darci la consueta soddisfazione.
Personalmente ci ho letto anche tutta una serie di accenni di critica "sociale", quasi civile, in qualche modo innovativi, che mi hanno raccontato una Austen contemporanea

Chi lo sa cosa ne sarebbe stato di questi nuovi strumenti o cosa sarebbe diventato Sanditon se fosse stato portato a termine :)

Quest'ultimo racconto è, a suo modo, ancor più diverso dalla “mia” Austen (il che mi lascia ancor più l’amaro in bocca), ed estremamente interessante.

Bellissimo, e, detto fra noi, mi sarebbe proprio piaciuto leggerlo tutto







Direi che questa piccola raccolta è stata un'inaspettata lettura e un regalo meraviglioso  ^^





Ho avuto anche la fortuna di scovare una edizione carina carina (e super economica) della Newton a 6€


A volte le anime più belle sono quelle con le vesti più semplici :)

martedì 26 luglio 2011

Bobbi! #2



Bobbi Brown, Pot Rouge, nel colore 3 Rose




Si tratta di un prodotto multiuso, per guance e labbra (che ho poi provato anche come ombretto e base colorata ^^ )



Faccio ordine ;D

La confezione contiene 11 ml di prodotto ed è Made in Canada

Avevo puntato questo prodotto da un saaaacco di tempo, ma non avevo mai azzardato l’acquisto online

 
Sono state due le ragioni per cui mi sono invaghita incaponita ^^ con questo prodotto (suppongo di doverlo ammettere ;D )




Prima di tutto perché vado in brodo di giuggiole per i prodotti multiuso e, per di più, questo consente di coordinare fard e rossetto (quindi punticino ulteriore per lui ^^ ).

Secondo poi, non avevo mai seriamente provato ad usare un blush in crema, per cui, oltre alla curiosità di sperimentare una marca nuova, sono stata anche contenta di imparare ad usare un tipo di cosmetico che non avevo mai avuto davvero per le mani :)

Non ho osato troppo con il colore (non volevo esagerare con i miei esperimenti ^^ )
La tonalità che ho scelto è stata la num. 3 Rose, un bel rosa antico piuttosto scuro, con sottotoni marroni



Si tratta di un colore del tutto neutro, che sulle labbra ha un finish paragonabile ai rossetti lustre di Mac per capirci.

Il risultato è più “cremoso” che lucido, l’effetto è sempre piuttosto naturale ed è sufficientemente idratante.

Sulle guance si sfuma benissimo, ed anche in questo caso il risultato è sempre molto molto naturale, soprattutto se si sceglie di non abbondare



Francamente credo che il blush in crema non sia il cosmetico più facile del mondo da usare >_< (o almeno non lo è per me ^^ )

Dunque ho usato questo bel fardino solo nelle mie giornate migliori e dopo tutti i trattamenti di belessa del caso ;D

Insomma, questo è un cosmetico di qualità, è vero, ma temo sia nella sua natura non riuscire sempre troppo lusinghiero con i musetti di noialtre ragasse ;D

Detto questo, però, una volta presa la mano su quantità corrette, modus operandi ^^, tempistiche e quant’altro, devo dire che l’effetto è davvero bellino, naturale e sapientemente glow :)

Per sicurezza a volte metto sopra anche un peliiiiiino di cipria trasparente (di quelle a base di silica), che fissa tutto per bene e non guasta il bellissimo effetto di questa pasta.

Altrimenti lo uso anche da solo e grossi danni, almeno per il momento, non me ne ha ancora combinati ^^

Ho anche provato a sfumarci sopra un cincinin di fard in polvere.

Ne ho uno color biscotto che mi pareva potesse fare al caso mio, ma il risultato non mi ha toppo entusiasmata

E dunque per ora continuo a preferire indossarlo da solo o fissarlo con la solita Hollywood (anche se potrebbe darsi benissimo che non sia capace io di procedere all’operazione chirurgica nel modo corretto, o anche che le colorazioni che possiedo non siano le più adatte allo scopo).

Si tratta insomma di un buon prodotto, che sto ancora imparando ad usare e che ha appagato pienamente sia la mia curiosità cosmetica, sia le mie aspettative

Promossissimo :)


PS. Altri usi :)

Prima di tutto ho provato ad utilizzarlo anche come ombretto

Occorre però applicare prima una buona base (nel mio caso la sempre fida UDPP), se no va a finire da tutte le parti, perché è davvero troppo cremosetto per poter essere lasciato in-purezza su una zona tendenzialmente un po’ più untina come le palpebre

L’effetto guance-labbra però è carinissimo eh, e merita assolutamente quel pelo di attenzione in più che occorre nell’applicazione (o che per lo meno occorre a me ^^ ).


Secondo tentativo, base-ombretto ;D

Come base invece è proprio una ciofeca

Ma me lo aspettavo eh

Qesto non è proprio il suo mestiere.

Pazienza.


Ed infine, base colorata :)

Ecco.

Come base colorata fra base vera e propria ed ombretto mi è parso un po’ inutile

Quindi, in poche parole, ho lasciato perdere dopo i primi tentativi ;D

lunedì 25 luglio 2011

no racism



22 Luglio 2011









Norvegia




93 giovani vittime





Un pensiero
per un Paese ferito 


domenica 24 luglio 2011

Amy



14 Settembre 1983 

23 Luglio 2011
















Ciao Amy

mercoledì 20 luglio 2011

Un anello per la vita! #2

Ci sono delle volte in cui, onestamente, lo faccio solo perché mi incaponisco ^^

E lo faccio senza un perché

Lo faccio così, mi va di farlo e lo faccio ;D

E dunque sono ancora qui, alla fase ring-finger-nail-polish-trend, capitolo II ^^


Altro tentataivo con questa mania del ditonzolo diverso dagli altri ;D

Ma non è che la faccenda mi prenda eccessivamente eh, è solo che per qualche ragione avevo per la testa di dare a questa cosa una seconda possibilità

E poi c'è stato anche il fatto che ho visto questo "topper" della Essence

In principio volevo prendere dei glitter argento della Layla, poi invece ho visto questo

E taaaaac, ho fatto 2 più 2, e lo smaltino Essence alla fine è finito che l'ho usato per fare altri tentativi con la famigerata mania ;D



Questi i risultati ^^






(Qui ho usato il topper di Essence con uno smaltino di Mavala che si chiama Berlin,
si tratta di un bel grigio piuttosto scuro, cremoso e senza glitter suoi propri ^^ )








(Qui invece l'ho applicato con uno smalto Essie che si chiama St Lucia Lilac
di cui ho già tessuto le lodi ^^ )





(E qui ho usato uno smalto di Kiko che ho preso quest'anno, il num. 339,
che fra l'altro mi piace da matti ^^ )



Questa volta ho provato tre colori, tutti freddi, uno scuro e due chiari, un grigio nel primo caso, un lilla nel secondo ed un azzurro "taupe" nel terzo

Il grigio per la verità è un po' autunnale, però l'ho provato ugualmente perché mi capita di usare colori scuri anche durante l'estate (il fatto è che, in generale, mi piacciono di più), però di suo non sarebbe troppo adatto a questa stagione ecco ^^


Ho usato la versione lilla e la versione azzurra per uscire :)

E devo dire che mi sono piaciute di più dell'altra

Forse, tutto sommato, la stagione ha influito per la sua (giusta) parte, o forse il colore del topper sta oggettivamente meglio appollaiato sopra il lilla ed l'azzurro piuttosto che con un punto di grigio così scuretto


A proposito del topper

Ne sono contentissima

Come dicevo è di Essence, e quello che ho scelto è il num. 03 hello holo (ce n'erano almeno altre due colorazioni, ma non ricordo con precisione)

Lo smalto di base è assolutamente trasparente ed è zuppo, zuppo, zuppo di glitterini color argento, azzurrini e (mi pare anche) rosa, che sono fini ma non finissimi

Per ottenere un bel risultato visibile se ne deve mettere un buono strato, una passata sottile da sola non sarebbe proprio sufficiente

A queste condizioni è sufficientemente coprente, i glitterini si vedono bene e non ci sono zone delle unghie che restano scoperte

Sopra lo smalto colorato ho fatto la stessa cosa, ho evitato di fare due passate, ma ho messo uno strato solo bello sostanzioso, facendo attenzione a coprire coi glitter tutti i punti eventualmente lasciati per strada

Ci ha messo un po' di più ad asciugare, ma il risultato mi è parso migliore



(Questo è l'effetto con il topper usato da solo)

Vedrò di trovargli anche altri utilizzi, perché nel suo piccolo è un gran bello smaltino :)





Nota di merito

Si toglie velocemente e bene :)

Ci si sta giusto un attimo di più rispetto agli smalti consueti, ma niente a che vedere con le tribolazioni a cui costringono certi smalti glitterati  -_-''

martedì 19 luglio 2011

Non ci credo, mi è ri-capitato :(

Non ci credo, mi è ri-capitato :(

Blogger mi fa ancora diventare matta -_-'

Non riesco nuovamente a commentare i post degli altri blog tramite il mio account

Posso farlo, ma inserendo l'URL del blog di volta in volta

Purtroppo però questo non mi è sempre possibile, con certi blog ci riesco, ma con altri no

Perciò mi scuso fin da ora



(Fiorellino pescato nell rete da Google)



Ragazze, se in questi giorni non commenterò i vostri interventi sarà unicamente perché non ci riesco e non perché io abbia smesso di leggervi, nè tanto meno di apprezzarvi

Spero che la cosa si risolva in fretta :(

giovedì 14 luglio 2011

Cuore di mamma :)



Postino-ino per gioire di una piccola grande cosa :)




Non sono solita fare post di questo tipo, su cose home-made, fatte a mano, creazioni e cose del genere, ma questa volta non riesco davvero a resistere ^^







Disclaimer

No, (purtroppo) niente di ciò che si vede qui è farina del mio sacco ;D

Sì, tutte le foto che vedete sono di mia medesima proprietà e sono state fatte da me ;D






Si tratta di tende

Ehssìsignoremie, tende ^^





E più precisamente delle tendine nuove nuove che la mia sarta speciale sta confezionando proprio precisamente per la sottoscritta







A mio parere le stanno uscendo un ammmmmore :)









Se tradisco un po’ di emozione in queste righe è proprio perché, be’, in effetti è proprio perché sono molto emozionata ;D





La mia sarta-speciale è la mia mamma-speciale, alla quale devo dire grazie per un'infinità di ragioni



E ora anche per le tendine :)





PS.

Le foto non rendono assolutamente giustizia alle sue sante manine

Queste sono solamente quelle destinate al salotto
Ne ha confezionate anche altre, con decori differenti
Tutte tagliate, squadrate, cucite e ricamate a mano :)



(Ma quanto posso essere fiera delle mie tendine?! ^^ )

martedì 12 luglio 2011

88 I caciocavalli! ;D












Ci scherzo sopra :)








Ma questi sono

88 bellissimi abbracci

che mi sento stretti attorno




Tutti i giorni
















Grazie





88 volte grazie :)










(NB. Per chi ci crede, i numeri da giocare sono
l'88 (Ottantotto) e il 12 (dodici)
Ambo secco


....vedi mai ^^ )










(NB. Bis. Tutte le immagini sono state pescate dalla rete a mezzo del fido Google ^^ )

sabato 9 luglio 2011

Hulk! ;D

Si chiama "Aloe vera after waxing lotion", di Rica





Si tratta di un prodotto che ho acquistato in un negozio distributore di prodotti per parrucchieri ed estetiste

Temo che abbia in elenco ingredienti assolutamente orrido, tuttavia i suoi effetti sono davvero benefici e dunque credo che la recensione potrebbe essere di interesse

Se però l’argomento INCI è determinante nella scelta dei prodotti, decisamente questo è escluso a priori



Io sono solita fare la ceretta in casa

Non sempre, perché è fin troppo ovvio che io non sia un’estetista e dunque che il risultato non sia così lisssssssio come quello che si ottiene in un centro professionale


Però trovo che sia comunque un sistema comodo ed economico, per fare la ceretta “in più” ed autoimpedirmi un uso, come dire ^^ , inappropriato del rasoio ;D

Faccio la ceretta casalinga soprattutto in inverno, ma può capitare anche in estate

Utilizzo questo armamentario, scalda cera, strisce di carta e refill a gusti assortiti ^^





Il punto è il dopo-cera >_<

Intendiamoci, un olio va benissimo comunque, elimina per bene tutti i residui ed è anche idratante

Però mi lascia le gambe arrossate per svariate (e svariate) ore

Ho quindi cercato un rimedio e la gentilissima proprietaria del negozio mi ha indicato questo prodotto





Primo risultato è quello di togliere subito e bene tutti i residui di cera. E questo lo fa.
Ma lo fa esattaente come lo farebbe qualunque olio fra i tanti in commercio

Il principale pregio di questo miscuglio verde è invece il fatto di riuscire a calmare il rossore ed il fastidio del dopo-ceretta e di farlo velocemente.

Diciamo che, indicativamente, nel giro di mezz’oretta non ho più nulla.

Ovvio però che la cosa sia parecchio soggettiva.

Questione ingredienti, ecco l'elenco

ETHYLEXYL PALMITATE (Emolliente); C12-15 ALKYL BENZOATE (Emolliente); CYCLOPENTASILOXANE (Silicone volatile); CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE (emolliente / solvente); PRUNUS DULCIS (vegetale / emolliente); OCTYL DIMETHYL PABA (filtro U.V.); ALOE BARBADENSIS (emolliente); HELIANTHUS ANNUUS (emolliente /vegetale); JOJOBA WAX (emolliente); TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante); Parfum; CI 47000 (colorante cosmetico); CI 61565 (colorante cosmetico)

(E' presente anche dell'aloe, ma credo che l'odore sia fin troppo piacevole per ritenere che la quantità sia almeno sensibile ^^ )


Si spaccia anche per idratante, ma sinceramente io direi che non idrata proprio un ficus -_-'

Il punto è che, semplicemente, non si tratta di un prodotto idratante, tutto lì, e dunque utilizzarlo come “crema”, dal mio punto di vista, non ha davvero senso

Va usato esclusivamente come dopo-cera e niente più.
Questo è il suo scopo, e per questo è eccezionale


La confezione è enorme (chiaro, perché in teoria è destinato all’uso professionale), quindi per me, anche considerando che lo uso soltanto occasionalmente per quest’unico scopo, è fin troppo

Io prodotto viene rilasciato tramite un comunissimo erogatore spray.




Qualche spruzzata è normalmente più che sufficiente ai nostri scopi ^^



Costicchia, perché l’ho pagato 9 € e, appunto considerando tutto l’ambaradan, non è proprio poco


Però è utilissimo e, se tornassi in dietro, lo riacquisterei senz’altro.


Tuttavia mi pare evidente che non lo ricomprerò mai più ^^

...e questo accadrà unicamente perché non lo finirò mai e quindi non mi si porrà nemmeno il problema ;D

(Come si vede anche dalle foto ce n'è ancora taniiiiiissimo e fate conto che ce l'ho da un sacco di tempo)

mercoledì 6 luglio 2011

Il campioncino! ;D

Primo (personale) approccio (domestico) a Bare Minerals :)






Fino ad ora avevo provato alcune cosette solamente in negozio, preferendo per il makeup minerale altre marche

Non perché io reputassi BM poco degna o cose del genere, ci mancherebbe, ma per qualche ragione nessuno dei loro prodotti mi aveva mai convinta fino al punto di azzardare un acquisto (per la verità mi aveva fatto tentennare pericolosamente ;D la loro cipria, ma poi ho scoperto la silica e Neve ha vinto 100 a 1 ^^ )

Ho provato un campioncino di fondo ed il mini-pennellino perché erano in omaggio con un settimanale femminile, Flair per la precisione





Prima nota di folklore ^^ , il mini-kabukino è sfiziosissimo.





Per la verità, però, è bellino e poco altro, perché è davvero molto, molto (ma mooolto) piccolo, e dunque un po’ (troppo) difficilino da usare, e la faccenda, anche per un viaggio, mi pare francamente più scomoda che altro :(

Punticino di svantaggio ulteriore, è anche piuttosto ispido, punzecchia sul viso e la cosa è piuttosto fastidiosa






Diciamo che lo tengo volentieri sul tavolaccio da lavoro ;D , nel frattempo continuo ad im-balsamarlo a dovere nella speranza che si ammorbidisca sempre più e lo uso all’occorrenza.

In quest’ottica (e solo in quest’ottica), non è male









Quanto al resto

Con mia grande sorpresa la tonalità del fondo non era troppo sbagliata per me (strano-ma-vero), il colore per la precisione è il Medum-Beige N20





Me-felice, perché questa circostanza mi ha consentito di provare il fondo con una certa serietà :)





Fra l’altro il campioncino in omaggio è anche abbondante, l’ho usato già diverse volte e ne ho ancora ben più di metà.






Meglio così :)

E' un po' scomodo il formato-mini del tappino, ma insomma, ci si adatta ecco
Fra l'alro la jarettina un domani sarà anche riciclabile, meglio così :)






Dicevo

Il colore funzia mediamente-bene, anche se non nego che mi piacerebbe da matti fare qualche prova anche con la tonalità più chiara. Pasticciare le due cose insieme poi sarebbe ancora meglio ^^
Ne metto poco eh, quindi forse questo fatto aiuta

Sta di fatto che la faccenda mi ha piacevolmente stupita, anche perché normalmente i campioni di fondotinta non mi permettono di farmi un’opinione precisa proprio per via delle colorazioni (di solito insindacabilmente troppo scurette per me -_-'' )


Per il resto, ha tutti i pregi e tutti i difetti dei fondi minerali.






La coperenza è piuttosto bassa, l’effetto è naturalissimo, e soprattutto risulta estremamente confortevole da indossare, pare quasi di non “sentire” la base-viso (e questa è poi  la caratteristica che più amo, in generale, nei fondi minerali).

Abitualmente fisso anche questo genere di fondo con un pochino (poco) di silica, perché mi dà l’impressione di tenere tutto-a-posto, senza aggiungere “polvere” inutilmente.

Con questo in particolare non ho fatto eccezioni e mi pare che la durata sia, tutto considerato, comunque sufficiente, anche se devo dire che non è eccezionale.

Dicevo, pregi e difetti dei fondi minerali

Confortevole da indossare e risultato naturalissimo, a fronte di una coprenza blanda e durata, tutto sommato, modesta.

Dal mio punto di vista è un cosmetico di buona qualità, anche se non mi pare che si distingua in modo significativo dagli altri fondi minerali che ho provato fino ad ora, malgrado il suo costo sia piuttosto sostanzioso

C’è anche da dire però che è il fatto di poter andare in negozio a tocacciare non è una circostanza da sottovalutare, tutt'altro :)


Insomma, mi sta piacendo parecchio :)

Non credo che lo comprerò, o quanto meno non lo farò a breve, ma solo perché ho un altro fondo minerale da terminare e non voglio cedere alla tentazione di avere per casa troppi doppioni dello stesso tipo di cosmetico :)

lunedì 4 luglio 2011

Uì ;D


Donneeeeeeee! ;D






Signore, questa Europa è destinata a dividersi






Ehssìsignoremie


Sta arrivando la secessione ;D




Lo scisma-degli-abiti-nuziali




Ehssì




Ci sarà il partito del vestito-di-Charlene





E ci sarà l’avverso partito, quello del vestito-di-Kate




Eehh, ci vorrà del coraggio, ma dovremo superare anche questa ^^





Dunque


Non posso esimermi da un veloce commentino sulla seconda cerimonia dell’anno, quella fra l’attempato Alberto di Monaco e la biondissima Charlene ^^

Più che altro è questione di par condicio principesca, debbo farlo se non altro per educazione ;D



Una cerimonia così aristocraticamente dégagé, così Grimaldesca

Sono ancora indecisa, se apprezzarne lo spirito democratico ovvero se disprezzarne la blasonata e distaccata cordialità ;D

Nel frattempo suppongo di poterci fare due risate ;D




Dicevamo

Personalmente ho apprezzato:

1)      la principesca pelata di lui, a quanto pare un must per eventi del genere ;D (ma questi principi del giorno d’oggi cosa gli fanno ai capelli?!?)




2)      il makeup cariiiiiiino carino della principessa (altro che fai da te ^^ , la Charlene sfoggiava un trucco s p a z i a l  e. E recentemente Goss ha anche spiegato come - tentare - di riprodurre quelle bellissime guanciottine glowy che tanto le ho invidiato ;D )





3)      gli abitini rosa delle invitate (immagino per sostituire una nonna-tutta-di-giallo-vestita di cui questi nubendi erano sprovvisti ;D )





4)      certi accenni ai ritmi afro, che hanno fatto (per davvero) la differenza :)




Su abiti, anelli di fidanzamento, Carle-mancanti, suocere assortite, atmosfere disinvolte, fughe da palazzo, pianti, lacrime principesche e cose del genere, non mi dilungo, tanto ne sentiremo delle belle (e delle meno belle) nei prossimi giorni e di certo non devo stare qui io a gossipare sul punto ;D






***




Bon


Anche in questo caso


Tanto dovevo

Faccio la riverenza




 e distintamente saluto ;D







NB.

Tutte le immagini sono state indiscutibilmente raccolte dalla rete a mezzo del fido Google, perché, anche in questo caso, il mio maggiordomo si è scordato di andare in posta a ritirarmi l’invito e così mi è toccato seguire l’evento via web  ;D