venerdì 29 luglio 2011

Piccola Jane :)








"No, mio signore, parola mia! Ne ho proprio abbastanza. Vi assicuro che non mi rivedranno più qui, quando avrò avuto l'onore di accompagnare Lady Osborne alla sua carrozza. Mi ritirerò di nascosto nell'angolo più remoto della dimora, dove ordinerò una montagna di ostriche e mi metterò magnificamente a mio agio".
(Jane Austen, I Watson, 1804)






***











Ho recentemente scoperto di non aver ancora terminato di leggere Jane Austen :)

No dico, c’è da non crederci ;D

Confesso subito di a d o r a r e  smodatamente la Austen

La sua letteratura è ai miei occhi, in parole povere, p e r f e t t a  e di lei ho apprezzato praticamente tutto ^^

Mi ha insegnato ad essere cortese e femminista, a pretendere il meglio per me stessa, a tirare fuori il carattere (che oggigiorno prende, come dire, un altro nome ;D ), e tutta un’altra serie di cose parecchio utili che a volte noialtre ragasse tendiamo  a dimenticare ;D


Sommo giubilo dunque ;D

Ero in libreria a girellare alla ricerca di qualcosa da leggiucchiare durante la settimana quando ti  scopro di non aver ancora terminato di leggere la mia adoratissima Jane :)







Ma pensa te! ^^

Me felice – anche perché ci sono diverse cosette che mi mancano ^^

Si tratta per la verità di piccoli (e credo gustosissimi) libelli a tema vario (che provvederò pian piano a raccogliere con scrupolosa devozione ;D ), e, così a occhio ^^, sospetto fortemente che potrebbero dare a noialtre ragasse taaaaaaanta tanta soddisfazione :)


Bon


Ho cominciato la mia personale scoperta di questa-Austen-ancora-sconosciuta con una piccola raccolta di racconti, tre per la precisione, Lady Susan, I Watson e Sanditon





Lady Susan è un racconto che i letterati chiamerebbero “giovanile”.

Insomma, l’ha scritto quand’era poco più che una bambina ed è tenerissimooooooo ^^

Si legge tutta la Austin e non ancora tutta la Austen.
Si legge che è lei, ma è come una Austen “grezza”
E’ lei, ma non è ancora oscenamente strepitosa come la Austen ;D

Lady Susan è un essere spregevole ;D , ma è una donna di grande carattere, viscido e meschino ;D , ma pur sempre di carattere, dunque suppongo in qualche modo già austiniana

Le vicende sono snocciolate via via attraverso un meccanismo piuttosto divertente, quello del racconto epistolare, e la bassezza di Lady Susan non è austianamente-intuibile, ma proprio spiattellata nero su bianco. Cosa non troppo austeniana, appunto ;D Ma d'altronde la nostra Jane era davvero una bambina quando ha pensato queste righe ^^ 

E’ un racconto brillante e, per la verità, l’antipatia nei confronti di questa abominevole Susan non fa che nutrire il diletto del lettore :)




I Watson

Una Austen oscura, che non avevo mai letto prima

Intrigante a modo suo, quasi “decadente”

Non riesco a capire bene se questa fosse l’intenzione genuina, oppure se si tratti di un testo ancora embrionale e destinato poi ad essere rimaneggiato per affrontare i lettori con altre vesti

Vorrei approfondire questo aspetto, perché queste righe così inaspettate mi hanno parecchio coinvolta ^^




Sanditon      

E’ il gustoso resoconto delle vicende di una pacifica località balneare.

C’è tutta una divertente messa in scena di personaggi ipocondriaci, paciosi, risparmiosi o gretti, tutti belli schierati che trotterellano fra la penna della nostra Jane.

E’ un romanzo interrotto, ma non incompleto. Il testo, fin dove arriva, è già scritto e si interrompe bruscamente senza darci la consueta soddisfazione.
Personalmente ci ho letto anche tutta una serie di accenni di critica "sociale", quasi civile, in qualche modo innovativi, che mi hanno raccontato una Austen contemporanea

Chi lo sa cosa ne sarebbe stato di questi nuovi strumenti o cosa sarebbe diventato Sanditon se fosse stato portato a termine :)

Quest'ultimo racconto è, a suo modo, ancor più diverso dalla “mia” Austen (il che mi lascia ancor più l’amaro in bocca), ed estremamente interessante.

Bellissimo, e, detto fra noi, mi sarebbe proprio piaciuto leggerlo tutto







Direi che questa piccola raccolta è stata un'inaspettata lettura e un regalo meraviglioso  ^^





Ho avuto anche la fortuna di scovare una edizione carina carina (e super economica) della Newton a 6€


A volte le anime più belle sono quelle con le vesti più semplici :)

11 commenti:

  1. Jane Austen è meravigliosa, concordo con te quando la definisci letteratura perfetta. E' semplicemente sublime.

    RispondiElimina
  2. Io la adoooooooooooooooooro.
    E' elegante e passionale a modo suo, ed è un piacere da leggere.
    Mi manca qualche libro mannaggia, devo recuperare ;)
    di Virginia Woolf che ne pensi?

    RispondiElimina
  3. adoro la Austin *_* e questo libro è già in wish list,spero di leggerlo presto ;) intanto grazie per la recensione!

    RispondiElimina
  4. Anche a me piace molto la Austen, grazie per averci parlato di questa raccolta!

    RispondiElimina
  5. Anch'io adoro Jane Austen e, come te, non conoscevo questi racconti...rientrano subito nella mia whishlist

    RispondiElimina
  6. Questi racconti li ho comprati tempo fa (anzi, anni fa temo U_U) ma non li ho mai letti. Un po' mi frena il sapere che sono opere incompiute (non ricordo se lo sono tutte, di sicuro lo è Lady Susan), dei romanzi in potenza che non sono mai diventati atto. C'è da dire che per quanto l'adori, ho sempre trovato che il suo stile abbia avuto come picco Emma e poi sia un po' *caduto* (persuasione non mi piace). Non sono convinta che se avesse continuato a scrivere avrebbe sfornato opere eccellenti come le precedenti... Ma è una mia opinione ovviamente XD

    Comunque il suo modo di scrivere, così pacato, elegante e raffinato secondo me è UNICO. Una che sa scrivere, altrochè...

    RispondiElimina
  7. @Deirdre, sabrys, miki, figurarsi, è solo un piacere :)

    @Dama, verissimo, sublime forse è la parola corretta :)

    @Claudia, duqnue, mi fai una domanda difficilissima :)
    Devo ammettere di aver avuto negli anni un rapporto piuttosto complesso con la Woolf, e sono riuscita ad apprezzarla come si deve solamente di recente.
    D'altro canto la sua è una letteratura complessa, in tutti i sensi.
    Si tratta di romanzi sfacciatamente e magnificamente moderni, ricchi di "forza" e con vistosi picchi di "virtuosismo" (spero di riuscire a far capire ciò che intendo dire eh!). Tutte cose immense che a volte il mio cuore ha faticato ad accettare.
    E' stata un'autitrice di grande creatività e slancio artistico che ho "imparato" ad amare solo da adulta. Certo, l'ho "capita" (quasi) subito (e ad esempio questo non mi è capitato con Jane Austin o con le Brontë), ma l'affetto per lei non è stato incondizionato, anzi.

    @Takiko, Lady Susan è un vero e proprio racconto ed è l'unico dei tre ad essere stato completato, gli altri due testi di questa raccolta invece sono degli "incompiuti".
    L'incompiuto, è vero, può essere un freno. Diciamo che, in generale, devi proprio essere un appassionato di un certo autore, altrimenti secondo me rischia di essere un po' (troppo) noiosetto ecco.
    Per il resto non sono troppo d'accordo. Mi spiego. E' vero che la Austin usa dei veri e propri "cliché" nei suoi romanzi, ma secondo me si tratta spesso di espedienti e non di carente ispirazione. Dunque io non vedo un "calo" nella sua prosa. Insomma, credo che avrebbe avuto ancora parecchio da dire se la sorte le avesse regalato qualche primavera di più.
    Opinione personalissima la mia eh, si intende, e forse anche un po' annebbiata dall'affetto verso questi romanzi :)

    RispondiElimina
  8. Concordo, piace molto anche a me la letteratura di jane austin, mi hai fatto venire voglia di rispolverare dalla libreria vecchie letture e rileggerle con gli occhi di oggi!!!

    RispondiElimina
  9. E' vero, volte capita! E' bello perché si vedono le cose con una luce "strana" :)
    Fai sapere com'è andata! :*

    RispondiElimina
  10. io neanche li ho letti questi... e a costo di essere considerata pedante... AustEn con la E, la prima volta pensavo fosse uno slato adesso non ne son piu' convinta ecco ^^

    RispondiElimina
  11. @Misato, a volte ho detto Austin e a volte Austen, non me ne ero mai accorta, grazie per avermelo fatto notare :)
    Suppongo che, a questo proposito, Froid potrebbe dire qualcosa ^^

    Provvedo subito a correggere

    RispondiElimina